Dom 27 Novembre 2022

Nikkor Z 400mm f/2.8 TC VR S il gigante buono e leggero

Nikkor Z 400mm f/2.8 TC VR S

Per le Nikon Z, arriva un superteleobiettivo full frame – con inedito sistema di messa a fuoco, trattamento Meso Amorphous, moltiplicatore di focale incorporato e altro ancora – per la caccia fotografica, lo sport

Primo obiettivo serie Z ad adottare il nuovo sistema di messa a fuoco VCM Silky Swift Voice Coil Motor di Nikon con un encoder ABS ottico – che garantisce un autofocus ancora più veloce, con acquisizione ed inseguimento del soggetto assai precisi – il Nikkor Z 400mm f/2.8 TC VR S è anche il primo modello della serie Z con il nuovo trattamento Meso Amorphous di Nikon. Questo trattamento – che, a detta dell’azienda, offre le massime prestazioni antiriflesso nella lunga storia di Nikkor – impiega particelle ancora più piccole delle nano particelle. Il risultato è un grande controllo dell’immagine fantasma e della luce parassita, anche con varie sorgenti luminose. Una soluzione ad hoc non solo per le riprese fotografiche ma anche per quelle video.

Costruttivamente, il nuovo tele si caratterizza per l’adozione di lenti in vetro ED, Super ED e SR di Nikon, la sigillatura attorno a tutte le parti mobili, contro polvere e umidità, e il trattamento al fluoro per la protezione dell’elemento frontale; il tutto con struttura leggera che lo rende assai maneggevole.

Fra le caratteristiche, da ricordare almeno il moltiplicatore di focale 1,4x incorporato, che permette di estendere la lunghezza a 560mm, e il sistema di riduzione vibrazioni VR (Synchro VR quando l’obiettivo è abbinato con la Z 9), accreditato di 5,5 stop anche con il moltiplicatore attivato.

Due note sulle opzioni di personalizzazione: è possibile assegnare specifiche funzioni all’anello FN, ai pulsanti Fn, all’anello di messa a fuoco e a quello di controllo silenzioso, ed anche salvare le distanze di messa a fuoco con il pulsante impostazione memoria.

Insomma, un gran bel prodotto…

www.nital.it

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE