Sab 3 Dicembre 2022

Renato Rascel. Un protagonista dello spettacolo del Novecento

Renato Rascel. Un protagonista dello spettacolo del Novecento

Arriva nelle librerie e sulle principali piattaforme online un libro di cui, obiettivamente, si sentiva la mancanza. Un testo che colma un vuoto editoriale, interamente dedicato al un grande piccoletto, se ci perdonate l’ossimoro, dello spettacolo del Novecento: Renato Rascel.

Rascel in effetti ha rappresentato perfettamente l’anima dell’artista eclettico, capace di passare da un genere all’altro senza problemi: lo ricordiamo protagonista assoluto in tante esibizioni, fra rivista, avanspettacolo, commedia musicale, cinema, musica, televisione e di certo abbiamo dimenticato qualcosa…

Uscito per i tipi della Iacobelli editore, Renato Rascel. Un personaggio dello spettacolo del Novecento è frutto di un lavoro di ricerca svolto anni addietro dall’autrice, Elisabetta Castiglioni, attiva pr ed organizzatrice di eventi culturali romana. Che proprio su questa attività di studio ha ricordato “Sono passati oltre 20 anni dal dottorato di ricerca che ho avuto la fortuna (e l’onore) di scrivere sulla sua arte in tre anni di giri per archivi, emeroteche, biblioteche – in un mondo, ci tengo a sottolinearlo, ancora privo di Internet o social media – dove la scoperta di carteggi o copioni (anche inediti), fotografie d’epoca e testimonianze raccolte di persona da suoi amici e colleghi era una benzina energetica che generava entusiasmo e curiosità nel voler saperne di più, non solo sulla sua vita e i suoi lavori, ma su un’epoca di ricca formazione culturale della nostra storia.

Insomma, un libro ‘pesante’ (400 pagine in formato 16×23 cm) che sostanzialmente è un omaggio al talento a tutto tondo del Renatone nazionale, con l’ambizione non solo di ricordare l’uomo e l’artista a chi lo aveva apprezzato al tempo, ma anche di illustrarne “la vita e le opere” a vantaggio delle nuove generazioni. Che probabilmente, abituate agli istrioni di oggi, potrebbero stupirsi di un personaggio capace di parlare con garbo, umorismo ma anche pungente umorismo, della società dell’epoca e dei suoi protagonisti.

Ci sarebbe ancora molto da dire, sia su Rascel che sulle interessanti considerazioni di Elisabetta Castiglioni, ma lo spazio ci impedisce di andare oltre. Vogliamo però riportare almeno le parole finali dell’autrice, interessanti non solo in relazione al libro: “Questo non è un libro di aneddoti, ma un sentito e modesto tentativo di ricostruire la memoria tramite una documentazione precisa che conduce a ragionamenti, ipotesi, supposizioni. Sperando che le nuove generazioni si appassionino al lavoro di ricerca non con i “copia-incolla” da Internet, ma con un preciso lavoro di inchiesta. E di quel pezzo di spettacolo italiano di cui Rascel era contemporaneo, ce n’è ancora moltissimo da recuperare e riscoprire”.

Renato Rascel. Un protagonista dello spettacolo del NovecentoRenato Rascel. Un protagonista dello spettacolo del Novecento
Iacobelli Editore
Elisabetta Castiglioni
Pagine 400 – €19,80

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE