Mar 16 Agosto 2022

Shark Bait, dal 28 luglio al cinema

Shark Bait

Arriva nelle sale un nuovo shark movie ad alta tensione: i deboli di cuore sono avvertiti!

Di film definibili ad alta tensione, magari legati all’apparizione di squali, ne sono stati girati tanti, e dunque un’opera che si chiama Shark Bait (ovvero ‘esca per gli squali’) sulla carta è solo una della tante varianti sul tema.

In realtà Shark Bait – in arrivo nei cinema a partire dal 28 luglio con Adler Entertainment – pur nella linea di altri esempi del genere, ha una sua unicità determinata dall’essere non solamente un classico “shark movie”, ma un survival thriller a tutto tondo, ambientato in mare.

Shark Bait

La storia è semplice: alcuni amici si godono una vacanza in Messico. Dopo una serata in spiaggia, il giorno dopo rubano un paio di moto d’acqua e iniziano a correre al largo in mare aperto, fino a scontrarsi. Una delle moto affonda, e i ragazzi si ritrovano bloccati su un solo mezzo in panne a due miglia dalla terraferma, e con un amico gravemente ferito. A questo punto…

Ideato dagli stessi creatori della fortunata saga “47 Metri” (Uncaged e Great White) che dal 2017 al 2021 ha animato le ultime estati da brivido al cinema, il nuovo film è diretto da James Nunn, già apprezzato autore (insieme a Ronnie Thompson) del thriller Tower Block e di film d’azione come One Shot, Eliminators/Senza regole – e vede protagonisti i giovani Holly Earl, Jack Trueman, Catherine Amy Hannay, Malachi Pullar-Latchman e Thomas Michael Flynn.

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE