Dom 2 Ottobre 2022

DJI Mavic 3, in arrivo la certificazione C1

DJI Mavic 3

È previsto entro la fine dell’anno il firmware che renderà il drone DJI Mavic 3 certificato C1: le norme europee lo inquadreranno quindi nella sottocategoria Open A1, rimuovendo alcune delle restrizioni attualmente in vigore.

DJI annuncia l’arrivo della certificazione C1 su Mavic 3, che lo rende il primo drone sul mercato in linea con le nuove normative europee, inquadrato nella categoria Open A1. Per far volare Mavic 3 sarà quindi necessario ottenere il patentino base (rilasciato dopo un corso online con esame) e non si dovrà sottostare a particolari norme di limiti di distanza da edifici e persone – mantenendo la raccomandazione di evitare il sorvolo di chi non fa parte delle riprese e il divieto di volare su luoghi a rischio come gli aereoporti e le zone affollate. Le modifiche tecniche necessarie per l’attivazione della certificazione C1 sono previste nei prossimi aggiornamenti firmware del drone, disponibili entro gli ultimi tre mesi del 2022.

A proposito di Mavic 3, vi mostriamo di seguito l’ultimo cortometraggio rilasciato da DJI e dal collettivo creativo cinese 8KRAW, che ha utilizzato il drone per effettuare riprese sull’Everest, superando quindi gli 8.848,86 metri sul livello del mare del picco.

www.dji.com/it

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE