Dom 2 Ottobre 2022

Rotolight, la prima SmartSoft box elettronica

Rotolight SmartSoft Box

Rotolight ha presentato la prima “SmartSoft Box” elettronica al mondo, per i suoi illuminatori AEOS 2

Arriva un’interessante novità in casa Rotolight: all’IBC l’azienda americana ha lanciato lo SmartSoft Box, accompagnandolo con una presentazione che non lascia dubbi: “una vera rivoluzione nel controllo dell’illuminazione”. Il nuovo prodotto, infatti, “è stato sviluppato per far risparmiare tempo e denaro a fotografi e film maker, consentendo agli utenti di regolare elettronicamente la diffusione, e messa a fuoco senza necessità di gel o modificatori aggiuntivi”. SmartSoft adotta una tecnologia brevettata Rotolight, fornendo la flessibilità di un’uscita morbida e una sorgente luminosa più dura in un sistema “all in one”.

A proposito di SmartSoft, Rod Aaron Gammons, CEO e co-fondatore di Rotolight fra le altre cose ha affermato: “SmartSoft ha debuttato per la prima volta nella gamma Titan Cinematic di Rotolight, incorporata nativamente nei suoi proiettori Titan X2 e X1 che sono stati utilizzati in innumerevoli film e programmi TV da Netflix, Amazon Studios e SKY (…). Questa tecnologia è stata ora adattata in un softbox elettronico rimovibile per i proiettori AEOS 2 lanciati di recente, che pesano solo 1,4 kg (…)”.

Rotolight SmartSoft Box + App

La SmartSoft box si monta in pochi secondi sull’AEOS 2 ed è regolabile tramite l’intuitivo display touchscreen o tramite l’app nativa Rotolight per iOS e Android, che offre in tutta semplicità il passaggio da una modalità di illuminazione all’altra, la regolazione a distanza di colore, potenza, effetti sonori e molto altro. La nuova app consente all’utente di creare gruppi e progetti personalizzati su un massimo di 20 luci insieme, direttamente dal palmo della mano.

www.rotolight.com

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE