Lun 28 Novembre 2022

Fujifilm X-T5, la mirrorless tradizionale fuori e moderna dentro

Fujifilm X-T5

Arriva la quinta generazione di Fujifilm X-T, una mirrorless con sensore APS-C caratterizzata dall’impostazione tradizionale che integra però tante funzioni moderne, come l’autofocus con deep learning e la ripresa video fino a 6,2K.

Fujifilm ha presentato la X-T5, una nuova mirrorless lanciata al grido di ‘photography first’ che riunisce in un unico apparecchio le caratteristiche di compattezza, tecnologia e richiamo alla tradizione tipiche della gamma Fujifilm X.
La X-T5 è dotata del sensore APS-C da 40,2 MP retroilluminato X-Trans CMOS 5 HR in grado di catturare immagini con valori ISO eq. compresi fra 125 e 12.800 (64-51.200 in modo esteso) accoppiato all’X-Processor 5; questo permette alla macchina di sfruttare le nuove funzioni di bilanciamento del bianco con deep learning e di utilizzare le funzioni Smooth Skin Effect e le 19 modalità di simulazione pellicola. Lo stabilizzatore è a 5 assi (che offre sino a 7 stop di guadagno) e ha una modalità Pixel Shift, per ottenere – tramite un solo clic del tasto di scatto e il software PC – immagini da 160 MP realizzate dall’unione di 20 frame.
Il deep learning è sfruttato anche dal nuovo AF – che ha un numero di pixel a rilevamento di fase maggiore rispetto alla scorsa generazione – per seguire automaticamente i soggetti e rilevare animali, uccelli, automobili, motocicli, aeroplani e treni.

La funzione video permette di registrare con risoluzione fino a 6.2K a 30p 4:2:2 10 bit; presenti anche una modalità 4K HQ 30p ottenuta dal sovracampionamento del 6.2K e opzioni slow-motion in Full HD fino a 240p. La macchina supporta F-Log2, per una gamma dinamica fino a 13 stop. L’uscita HDMI offre poi, con registratori Atomos ,la cattura di Apple ProRes RAW a 12 bit e con Blackmagic Design Video Assist 12G invece in Blackmagic RAW.

Il corpo della X-T5 è resistente a polvere ed agenti atmosferici, pesa 557 grammi ed integra tre ghiere di controllo sul pannello superiore, un display LCD touch da 3″ inclinabile a tre vie da 1,84 milioni di pixel, un EVF da 3,69 milioni di pixel e un LCD monocromatico supplementare. Fra le connessioni sono da citare USB tipo C, HDMI tipo D, connettore mini jack stereo, slitta a caldo per accessori e uno slot per schede SD. Non mancano inoltre le connessioni senza fili wi-fi e Bluetooth per il controllo remoto e il trasferimento dei file.XF30mm MacroInsieme alla fotocamera Fujifilm ha poi presentato il Fujinon XF30mm F2.8 R LM WR Macro (foto qui sopra), un obiettivo con lunghezza focale di 30mm (equivalente a 46mm nel formato 35mm) caratterizzato dalla distanza minima di messa a fuoco ridotta e dal rapporto di ingrandimento 1:1 in macro.

La fotocamera mirrorless Fujifilm X-T5 sarà disponibile dal 17 novembre 2022 al prezzo di 2.039,99 euro per la versione solo corpo; i kit con le ottiche XF 18-55mm e XF 16-80mm costeranno invece 2.449,99 euro e 2.549,99 euro rispettivamente.

www.fujifilm.it

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE