Lun 30 Gennaio 2023

PAPARAZZO il concorso fotografico di AMARCORT

Ritorna PAPARAZZO, il concorso fotografico nazionale di AMARCORT le cui precedenti edizioni si svolsero fino al 2015. Affidato alla direzione e coordinamento di RIMINISECONDOTRE(*) il concorso viene riproposto nella sua forma originale con un tema felliniano: la voce della luna; un tema scelto da SGR con il suo contenitore SGR per la Cultura, tradizionalmente vicino alle espressioni artistiche del territorio: L’energia secondo te; ed un tema libero dedicato a chi vuole esprimere il proprio pensiero, le proprie emozioni o, semplicemente, vuole raccontare qualcosa liberando la propria fantasia.
La partecipazione è rivolta a tutti i fotografi amatoriali e professionisti senza alcuna distinzione e prevede tra le altre anche una forma d’iscrizione gratuita. Il termine di presentazione delle opere è il 13 Ottobre 2019 e la premiazione dei vincitori sarà il 24 Novembre 2019 durante l’ultima serata del festival cinematografico AMARCORT presso il Teatro Degli Atti in via Cairoli 42, Rimini.

Il bando del concorso è disponibile su: https://www.amarcort.it/bando-concorso-fotografia.html e la scheda d’iscrizione su: https://www.amarcort.it/iscrizione-fotografie.asp. Aggiornamenti ed informazioni si potranno seguire su https://www.facebook.com/ConcorsoFotograficoPaparazzo/.

(*) Rimini secondo TRE è una comunità di soggetti indipendenti fondata nell’anno 2018 e composta da: Daniele Bacchi, Roberto Del Bianco, Flavio Ricci, Dario Zanetti e Valerio Zanotti.

Dove: Rimini

Invio materiale: dal 01/08/2019 fino al 13/10/2019

Tipo evento: Festival e concorso Foto

Per informazioni:

Web: https://www.amarcort.it/bando-concorso-fotografia.html

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
Ciné 2023 Giornate Professionali di Cinema

Ci vediamo al cinema… anzi, al Ciné

C’è ancora tempo per l’appuntamento estivo principe dello scambio e aggiornamento professionale per il mondo del cinema… ma intanto segnatevi la data! Fra i tanti

In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE