Dom 19 Maggio 2024

The old oak – recensione BD

The Old Oak

Arriva su Blu-ray l’ultimo film di Ken Loach, presentato in anteprima, nel 2023, in concorso per la Palma d’Oro al 76º Festival di Cannes

Come è noto a chiunque frequenti abitualmente le sale cinematografiche, Ken Loach in circa mezzo secolo di carriera e meno di 30 film, si è sempre dedicato ad un cinema attento a mostrare situazioni – nei tanti aspetti di vita quotidiana – che spesso nascondono disagi dei protagonisti delle storie, legati ai problemi economici, difficoltà di inserimento sociale o razziale, e via discorrendo…

The Old Oak, che prende il nome dall’ultimo pub esistente in una ex località mineraria nell’Inghilterra del nord, racconta dello sconvolgimento – soprattutto ideologico – determinato dall’arrivo di alcuni esuli siriani.

 

Presentato in anteprima nel 2023 in concorso per la Palma d’Oro al 76º Festival di Cannes questo è dunque un film in perfetto “stile Loach”, nella forma e nella sostanza, che non deluderà i fan del regista e chi, nonostante tutto, crede in un futuro migliore.

La vecchia quercia, in fondo, non è solo il nome del pub, ma un soprannome che ben si adatta a un grande vecchio, con tutto il rispetto, della settima arte, appunto Kenneth Charles Loach detto “Ken”, classe 1936. Film del genere, naturalmente, non hanno bisogno di immagini mozzafiato o audio esplosivo: la resa del Blu-ray, in ogni caso, restituisce perfettamente l’atmosfera di quanto narrato. Come extra, solo il trailer.

The Old OakThe old oak
Sentimentale – Lucky Red
di Ken Loach; con Dave Turner, Ebla Mari, Claire Rodgerson;
2023; 113’; DTS HD MA 5.1 (ita, ing);
sottotitoli italiano, ita NU; 1,85:1; 16,90 €

 

Film: 7,5/10
Wow 7/10
Tecnica 9,5/10
Extra 6/10
Overall 8/10

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
Dogman di Luc Besson

Dogman – recensione BD

Lucky Red propone Dogman di Luc Besson in una edizione dalla resa tecnica impeccabile e ricca di contenuti speciali. Ma non solo

Princess – recensione Blu-ray Disc

Un film che non t’aspetti, probabilmente, che con cruda verosimiglianza pone l’accento sulla (non) vita di molte ragazze sfortunate, e un film che non t’aspetti

Tori e Tokita

Tori e Lokita – recensione Blu-ray Disc

Jean-Pierre e Luc Dardenne sono due fratelli belgi, sceneggiatori e registi, caratterizzati da una cifra stilistica riconoscibile e una predilezione per temi reali, talvolta anche