Mar 18 Giugno 2024

Canon PowerShot G3 X, nuova compatta premium

Per chi non si accontenta della solita compatta, ecco una proposta top level: dotazione da prima della classe, versatilità a tutta prova, e prezzo in proporzione…

Un settore fra i più dinamici del mondo ‘tutto digitale’, un mercato in continua evoluzione, è certamente quello della fotografia. In particolare, grande fermento c’è sempre nel settore delle compatte, anche se dal punto di vista dei numeri – complici la crisi economica e la diffusione degli smartphone utilizzati abitualmente per la maggior parte delle foto di ogni giorno – è proprio il mercato delle compatte ad aver subito la maggior contrazione, l’offerta di marche e modelli è vastissima. Si parte da meno di 100 euro per macchine comunque dignitosissime, a ben di più, a prezzi pari o anche superiori a quelli di un kit reflex entry level. A ben vedere, è proprio la categoria di compatte ‘premium’ (cioè quella di modelli di prestazioni, versatilità, e costi superiori) a mostrare la maggior vitalità in questo momento, con proposte davvero interessanti che si susseguono senza soluzione di continuità. L’ultimo modello ad entrare nell’arena è firmato Canon, siglato PowerShot G3 X, e si presenta sul mercato con caratteristiche molto interessanti.

Per iniziare, seguendo una moda che va a tutto vantaggio delle prestazioni, la nuova macchina adotta un sensore da 1” (un CMOS retroilluminato da 20,2 MP). Il dispositivo, accoppiato ad un processore DIGIC 6, e a un sistema AF rapido, permette di fotografare al meglio soggetti in rapido movimento, sino a 5,9 scatti al secondo.

Altro elemento costruttivo importante lo zoom ottico da ben 25 x, in grado di coprire una focale corrispondente a 24-600 mm: dal punto di vista dell’escursione, questa macchina, offre quindi l’equivalente di un vasto parco ottiche, dal grandangolo ‘vero’ al super tele. La luminosità parte da F2,8, e si riduce al crescere della focale (F5,6 al massimo); a vantaggio di una più agevole ricerca della sfocatura, l’obiettivo è dotato di diaframma a 9 lamelle.
Vista l’estensione in modalità teleobiettivo, non poteva mancare l’adozione di un sistema di stabilizzazione, di tipo sofisticato (a 5 assi).

La PowerShot G3 X dispone di monitor LCD – da 3,2 pollici (8,0 centimetri circa) di diagonale e 1,62 MP – di tipo touch screen, inclinabile per una maggior versatilità di ripresa; impostazioni ed altre informazioni possono essere visualizzati con un’interfaccia grafica simile a quella adottata sulle reflex EOS. Nella dotazione non manca un’uscita diretta HDMI per visualizzare il girato su monitor esterni, ed in ogni caso inoltre, la hot shoe consente di collegare un mirino elettronico opzionale (e permette di usare i flash Speedlite Canon).

Come sembra essere diventata una tendenza degli ultimi tempi, la ghiera intorno all’obiettivo può essere usata per diverse funzioni di controllo, come ad esempio la messa a fuoco. La macchina, in linea con la categoria di appartenenza, offre il controllo manuale totale (con otturatore dotato anche di posa B) e la memorizzazione in formato RAW; la sensibilità arriva a 12.800 ISO.

Come ormai è d’obbligo anche per le compatte, la PowerShot G3 X consente di riprendere video in Full HD, con possibilità di variare il frame rate da 24p a 60p, e di gestire manualmente diaframma, otturatore e sensibilità ISO. Interessante, soprattutto considerato che stiamo parlando comunque di una compatta, la presenza di jack per microfono e cuffie, mentre i meno esperti probabilmente apprezzeranno le modalità ‘Filmato breve’ (per registrare clip di pochi secondi con una scelta di opzioni di riproduzione), e ‘Video ricordi speciali’ (che combina in un unico breve video facilmente condivisibile foto e filmati relativi a persone, eventi o date). A proposito di condivisioni, da segnalare che il Dynamic NFC semplifica il trasferimento delle immagini a Canon Connect Station o a dispositivi mobili, e permette di eseguire il backup di tutte le immagini nel cloud, compreso Canon irista.
Grazie all’app Camera Connect è possibile gestire le funzioni principali – compreso il totale controllo manuale e lo scatto – a distanza tramite smartphone o tablet .

Per finire, da segnalare che la PowerShot G3 X – disponibile da agosto 2015 ad un prezzo indicativo suggerito al pubblico di 992€ IVA Inclusa – può funzionare anche in condizioni ‘difficili’ (pioggia improvvisa e simili) grazie al suo corpo resistente agli agenti atmosferici e alla polvere.


 

CanonPowerShotG3X SITO1

CanonPowerShotG3X SITO2

CanonPowerShotG3X SITO3

CanonPowerShotG3X SITO4

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Nikon D5600, condivisione facile

Dalla casa giapponese arriva una reflex digitale di ultima generazione, in formato DX/APS-C, che promette ottime prestazioni con ingombro e peso ridotti e condivisione semplificata