Lun 4 Marzo 2024

Cinematographer, i migliori siamo noi

ASC Awards

Come ogni anno in questo periodo, si avvicina un doppio appuntamento con i massimi riconoscimenti mondiali studiati per premiare il talento, le capacità tecniche, la “visione” di un film dei cinematographer, i responsabili della fotografia cinematografica

Ci riferiamo in particolare ai premi in arrivo dall’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences, l’organizzazione legata ai noti Oscar (che ha una categoria “best cinematography”) e soprattutto agli Awards dell’ASC, l’American Society of Cinematographers, l’associazione di categoria più importante al mondo, che si presenta con diverse classificazioni.

In attesa delle cerimonie di premiazione dei vincitori – in programma rispettivamente il 3 e 10 marzo 2024 – qui ci concentriamo sulle nomination per la miglior cinematografia legate agli ASC Awards, giunti quest’anno alla 38^ edizione, ed in particolare quelli legati ai cosiddetti Theatrical Feature Films: in gara i cinematographers Edward Lachman, ASC per El Conde (Netflix); Matthew Libatique, ASC, LPS per Maestro (Netflix); Rodrigo Prieto, ASC, AMC per Killers of the Flower Moon (Apple TV+); Robbie Ryan, BSC, ISC per Poor Things (Searchlight; Hoyte van Hoytema, ASC, FSF, NSC per Oppenheimer (Universal Pictures).

Come tradizione gli ASC Award comprendono altri premi, destinati ad esempio agli episodi di serie televisive, e così via: tutte le categorie sono riportate nel numero 160 di Tutto Digitale in arrivo nelle edicole.

Infine, sempre in casa ASC, ecco gli ASC Awards in qualche modo, più speciali di altri: I prescelti per questa edizione sono: Lifetime Achievement Award a Don Burgess, ASC; Career Achievement in Television Award a Steven Fierberg, ASC; Presidents Award ad Amy Vincent, ASC.

www.theasc.com

 

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
Tutto Digitale 154

Ecco Tutto Digitale 154

Il nuovo fascicolo di Tutto Digitale, disponibile in edicola e in edizione elettronica sul web, è un po’ un ponte fra passato e futuro, un collegamento fra la nostra storia, entrata nel 26° anno di pubblicazioni, e il futuro che ci attende e che contribuiamo tutti a creare…