Lun 4 Marzo 2024

Leonardo da Vinci… rivive in DaVinci!

The inventor

Un ibrido tra film d’animazione e stop motion, un’opera originale lascia a bocca aperta: parliamo di The Inventor, che racconta la storia di Leonardo da Vinci, co-scritto e diretto da Jim Capobianco. Film che la produzione ha scelto di post produrre scegliendo DaVinci Resolve Studio per il montaggio e la correzione colore e Fusion Studio per il compositing

Capobianco, sceneggiatore candidato agli Oscar e genio creativo dietro The Inventor ha giocato un ruolo fondamentale nel dare vita a questo ambizioso progetto. Il concetto del film è partito da una profonda ammirazione per Leonardo da Vinci e il suo genio, ammirazione che si è evoluta nel progetto di un lungometraggio. In cerca del partner di co-produzione ideale, Capobianco si è rivolto a Foliascope, uno studio di animazione indipendente in Francia, alla ricerca di una prospettiva originale per il progetto.

Tale studio ha intrapreso lunghe ricerche per ricreare fedelmente il retaggio di Leonardo e costruire il set con le macchine e gli strumenti del genio italiano, utilizzando disegni originali e materiale frutto di meticolose ricerche d’archivio. Cruciali per il singolare intreccio di stop motion e animazione, i burattini sono stati accuratamente disegnati e costruiti artigianalmente.

“I film di queste proporzioni e complessità costituiscono un investimento enorme in termini di tempo e denaro. Alcuni progetti possono protrarsi anche un paio d’anni, durante i quali vengono svolte in simultanea diverse fasi della produzione e della post, combinando i formati online e offline. Ovviamente tutto questo richiede una distribuzione del lavoro tra numerosi collaboratori”, ha spiegato Urroz, amministratore delegato di Foliascope, ed ha aggiunto che “Per raccontare le nostre storie ricorriamo a un mix di tecniche, e DaVinci Resolve Studio è il nostro prezioso alleato per intersecarle con successo”.

La pipeline Float di Foliascope, basata su OpenEXR e sullo spazio colore ACES, ha semplificato la conversione delle immagini RAW delle riprese sul set nei formati compatibili con DaVinci Resolve Studio e Fusion Studio, introducendo una maggiore flessibilità in post produzione.

DaVinci Resolve Studio è stato il software ideale per gestire ogni aspetto del montaggio della stop motion, evitando il passaggio tra un’applicazione e l’altra. La Foliascope ha potuto così svolgere operazioni di montaggio, VFX, color correction, mix audio, esportazione, in parallelo nel corso della produzione, a vantaggio di maggior velocità ed efficienza.

blackmagicdesign.com

In alto, un fotogramma di The Inventor, film ibrido (animazione e stop motion) che racconta la storia di Leonardo da Vinci, co-scritto e diretto da Jim Capobianco. Il film è stato post prodotto affidandosi a Blackmagic DaVinci Resolve Studio (montaggio e color correction) e a Fusion Studio.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...