Lun 26 Febbraio 2024

Apple Vision Pro, si parte!

Apple Vision Pro

Dal 2 febbraio 2024 – per ora solo negli Stati Uniti –  è in vendita lo ‘spatial computer’ dell’azienda di Cupertino: Apple Vision Pro

Star dell’ultima edizione del WWDC (Worldwide Developers Conference, la conferenza annuale organizzata da Apple), Vision Pro è un prodotto indossabile a realtà aumentata che, secondo le parole del CEO Tim Cook, inaugura “l’inizio di una nuova era per il computing”.

In sostanza, si tratta di un visore con due display ad alta risoluzione (23 milioni di pixel totali), controllabile utilizzando la voce, gli occhi, le mani e le dita. Una fascia che integra anche due speaker audio spaziali consente di mantenere Vision Pro sulla testa dell’utente, e un selettore circolare permette di regolare l’immersività della scena oscurando o rendendo trasparenti le immagini proiettate sugli schermi. All’interno del visore opera un computer vero e proprio, con design dual chip basato su Apple Silicon, che unisce un SoC M2 al nuovo R1; quest’ultimo sfrutta gli input di dodici videocamere, cinque sensori e sei microfoni e li elabora in meno di 12 millisecondi, per assicurarsi che i contenuti e gli input siano riprodotti in maniera praticamente istantanea senza disorientare l’utente. Le videocamere integrate permettono anche di riprendere foto e video ‘spaziali’ a tre dimensioni. Negli Stati Uniti Vision Pro è disponibile dal 2 febbraio, al prezzo di listino di 3,499 euro.

apple.com

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...