Lun 15 Aprile 2024

Gamma TV Panasonic 2023: tante novità fra OLED MLA, miniLED, GoogleTV e Fire TV

Panasonic OLED MZ1500

Panasonic ha svelato i dettagli sulla gamma TV 2023: al top la scelta è tra opzioni OLED e miniLED, e fra le novità ci sono modelli con GoogleTV e Fire TV; da segnalare poi nuove funzioni per il gaming e non solo

Durante un conferenza stampa europea a Berlino, Panasonic ha presentato la nuova gamma di TV, in arrivo in Europa durante il corso dell’anno. Come di consueto l’azienda giapponese offre una ampia varietà di modelli UltraHD suddivisi per tecnologie di pannello: per il 2023 oltre alle serie OLED e LED (tradizionali e Full Array) arriva anche una opzione miniLED. Novità anche per la sezione smart TV, con una gamma che ha adesso anche modelli basati su GoogleTV e Amazon Fire TV, oltre a quelli con l’ultima versione 8.0 di my Home Screen.

Per i nuovi modelli Panasonic punta molto sulla qualità d’immagine, declinata sui versanti cinema e gaming. L’azienda rinnova la collaborazione con Stefan Sonnenfeld, colorist di film come Top Gun: Maverick, A Star is Born, Wonder Woman, Star Wars: il risveglio della forza e tanti altri, e sottolinea che i propri schermi OLED sono ampiamente utilizzati come monitor sui set ed in post-produzione; questo si traduce per gli utenti in un Filmmaker Mode migliorato rispetto al passato che sfrutta adesso anche il sensore ambientale per restituire un’immagine più fedele possibile al materiale originario.
Per quanto riguarda il gaming c’è una nuova partnership con Activision-Blizzard che riguarda Diablo IV: le TV Panasonic sono, a detta dell’Art Director del titolo, in grado di riprodurre alla perfezione la tavolozza di colori ed il look sfumato del mondo da lui ideato. Debutta quindi su selezionati modelli 2023 la nuova modalità True Game, una sorta di versione del Filmmaker Mode dedicata ai giochi, per la visualizzazione dei contenuti HDR generati dai dispositivi gaming. La nuova modalità include poi una opzione per la calibrazione con sonde Calman, la possibilità di disattivare il Tone Mapping e supporta le caratteristiche complete di HDMI 2.1, come refresh rate fino a 120 Hz, VRR, AMDFreeSync Premium, e, sui modelli di fascia alta, Dolby Vision e nVidia G-Sync.Panasonic OLED MZ2000Vediamo le caratteristiche salienti dei più interessanti tra i nuovi modelli. Al top della gamma OLED c’è la serie MZ2000 (55, 65 e 77 pollici) già presentata in occasione del CES (foto qui sopra): i TV, nei tagli da 55 e 65 pollici, hanno pannello OLED con MLA (Micro Lens Array) e dissipatore dedicato, per una luminosità aumentata e consumi ridotti rispetto al passato. Tutti i modelli integrano poi un sistema audio con soundbar, diffusori posteriori e subwoofer “Tuned by Technics”, pensati per la riproduzione audio a 360 gradi, processore HCX Pro AI e funzioni HDMI 2.1 complete. Il sistema operativo adottato è il my Home Screen.
Un gradino più in basso c’è la serie MZ1500 (foto in apertura), in arrivo nei formati da 48, 55 e 65 pollici: il pannello in questo caso è un OLED EX privo di MLA (OLED tradizionale sul taglio da 48″) e il sistema audio (sui due modelli 55 e 65 pollici) include soundbar, speaker Front Firing e subwoofer. Processore e funzioni gaming sono invariate rispetto al modello top di gamma.Panasonic OLED MZ800Quest’anno debutta poi una nuova serie OLED siglata MZ800 (foto qui sopra) e disponibile in formati da 42, 48, 55 e 65 pollici: rispetto ai modelli precedenti ha sezione audio, processore e game mode meno evoluti, mentre il sistema operativo è GoogleTV; vista la collocazione ‘entry level’ potrebbe  rappresentare una scelta azzeccata per chi cerca un modello a LED organici ad un prezzo che si preannuncia interessante.Panasonc miniLED MX950

Passiamo adesso ai TV LED, con il top di gamma MX950 (foto qui sopra) nei tagli da 55 e 65 pollici: si tratta del primo TV con pannello miniLED con local dimming di Panasonic; a questo si affiancano sistema audio con speaker surround e subwoofer e processore HCX PRO AI per funzioni HDMI 2.1 e gaming complete (ad esclusione di nVidia G-Sync). I TV hanno sistema operativo my Home Screen.
Un gradino sotto la c’è la serie MX940 (43 pollici) che ha caratteristiche molto simili ai modelli MX950 ma un pannello LED Full Array e un sistema audio meno evoluto e privo di subwoofer.Panasonic LED MX800Scendendo di categoria arriviamo ai  LED tradizionali, con la serie MX800 (foto qui sopra): sarà disponibile nei formati da 43, 50, 55, 65 e 85 pollici ed ha come caratteristica da sottolineare la presenza del sistema operativo Fire TV.
Sempre parlando di LED segnaliamo poi le serie MX700 e MX710, disponibili nei formati 43, 50, 55 e 65 pollici e dotate di piattaforma GoogleTV.

Per quanto riguarda i prezzi ufficiali ancora non ci sono dettagli, ma possiamo intanto anticipare le date di arrivo dei vari modelli: gli OLED MZ800 da 55 e 65 polllici e i LED MX710 e MX700 saranno in vendita entro la fine del mese di giugno. A settembre arriveranno poi gli OLED MZ800 da 42 e 48 pollici e gli OLED MZ2000 e MZ1500; infine per ottobre è previsto il debutto dei LED MX950, MX940 e MX800.

www.panasonic.it

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...