Sab 20 Aprile 2024

Adobe Premiere Pro e After Effects si aggiornano al NAB 2023

Adobe Premiere Pro Text

Adobe ha annunciato nuove funzionalità per le App dedicate al video Premiere Pro e After Effects: gli aggiornamenti saranno disponibili a maggio

Adobe ha sfruttato il NAB 2023 di Las Vegas per annunciare diverse novità riservate alle sue applicazioni dedicate al video.
Partiamo con Premiere Pro, che si aggiorna con l’Editing testuale (nella foto), che sfrutta l’IA Adobe Sensei per analizzare e trascrivere automaticamente il parlato nelle clip; è quindi sufficiente utilizzare la finestra di ricerca con frasi e parole esatte per inserirle rapidamente nella timeline.
L’applicazione ottiene poi la funzione di mappatura toni automatica e rilevamento del log color, per mixare filmati HDR da diverse fonti in un unico progetto SDR con colori coerenti. La funzione consente di risparmiare tempo evitando l’uso di LUT o la mappatura manuale dei valori HDR rispetto alle timeline SDR.
Fra le altre novità di Premiere Pro sono da citare poi un miglioramento generale delle prestazioni e della stabilità, funzioni di salvataggio automatico in background, nuove opzioni di ripristino del sistema, Effects Manager per plug-in e accelerazione della GPU ottimizzata. Per i formati AVC Intra e ARRI RAW, RED RAW e Sony Venice V2, insieme ai video scope, alle transizioni e ai modelli di titolo accelerati dalla GPU, arriva poi il supporto all’8K nella timeline.
Adobe ha inoltre aggiornato le modalità di editing collaborativo – sempre basato su piattaforma Frame.io -, migliorato il supporto per i formati RED V-Raptor X, ARRI Alexa 35 e Sony Venice v2 ed altro ancora.

L’altro software che si aggiorna è After Effects, che ha adesso un nuovo pannello delle proprietà con le principali impostazioni di animazione in un’unica posizione. Il pannello delle proprietà è sensibile al contesto, mostra automaticamente i comandi più utili in base alle selezioni ed è pensato per ridurre il tempo necessario per navigare nella timeline e abbreviare la curva di apprendimento per i nuovi utenti. Altri aggiornamenti arrivano agli ACES e OpenColorIO, che mantengono la coerenza dei colori nella condivisione di contenuti con altre App di post-produzione e agevolano la creazione di immagini realistiche.
Ancora, fra le funzionalità richieste dalle community, ci sono una selezione più veloce dei livelli della timeline e il rendering di forme in più fotogrammi, oltre a nuove scorciatoie da tastiera per i mascherini traccia selezionabili. Arrivano infine il troubleshooting in-app per potenziali problematiche del flusso di lavoro, le ottimizzazioni delle prestazioni del sistema, interfacce semplificate per attivare e disattivare plug-in e la diagnostica riguardante cache e preferenze.

Le ultime release di Premiere Pro e After Effects di Adobe saranno disponibili a maggio 2023: i piani di abbonamento delle App sono su www.adobe.com/it/creativecloud

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...